Nella società occidentale, e in Italia in particolare, i reali bisogni dei bambini vengono scambiati per vizi e capricci. Con l’idea che il bambino molto piccolo debba da subito abituarsi al distacco per raggiungere l’indipendenza.

Alessandra Bortolotti, con il suo E se poi prende il vizio?, e con questa video-intervista realizzata durante la prima edizione della Fiera del Bambino Naturale, ci spiega perché il contatto e il soddisfacimento dei bisogni dei più piccoli li renderà bambini e adulti sereni e indipendenti.

 

ultima modifica: 2014-02-19T14:41:31+00:00 da Fiera del Bambino Naturale