Tantissimi i laboratori per grandi e piccini in programma alla Fiera del Bambino Naturale, il 9 e 10 aprile, a Chiari.

Si parte sabato 9 aprile, nelle scuderie di Villa Mazzotti, dove si susseguiranno per tutta la mattinata, i laboratori per i più piccoli: da quello dedicato alla ritmica musicale e alla psicomotricità (ore 10) condotto da Marina Sbardolini, pensato per i bambini dai 4 ai 10 anni, all’incontro sul massaggio infantile (ore 11) con Serena Pirovano di Mammacanguro per neonati fino ai 9 mesi; in contemporanea, nella veranda delle scuderie, si terrà il laboratorio di playoga, a cura di Iris Gioia Rajani del centro La Libellula per bambini dai 5 ai 10 anni. Giochi, esercizi e condivisioni per un maggior contatto e consapevolezza per proprio corpo, delle proprie emozioni e di quelle del resto del gruppo. Gioco, teatro e storytelling saranno invece al centro dell’incontro in programma alle 12, curato da Alessandra Smania del Teatro di Isadora, che intratterrà bambine e bambini dai 6 anni in su con lettura espressiva, narrazione corporea e sensoriale. Il laboratorio verrà replicato anche la seconda giornata della fiera. I bambini dai 3 agli 8 anni, invece, non potranno mancare, accompagnati dai loro genitori, alla lezione magica (ore 15) tenuta da Elisa Baroni con il metodo bilingue di Hocus e Lotus.

Non mancherà l’appuntamento dedicato ai bambini dai 2 anni in su che avranno la possibilità di partecipare al laboratorio di lettura “Ecco dove” (ore 14), con Elisa Mazzoli, scrittrice ed appassionata di letteratura per l’infanzia.

Dalle 15 alle 17 sarà allestito “Barattando giocando”, uno spazio per bambini dai 3 ai 10 anni che avranno la possibilità di scambiarsi i giocattoli che non usano più. A seguire si terrà “Emozioniamoci”, un’attività sulle emozioni – condotta da Melania Lancini e Noemi Bonardi, psicologhe esperte dell’età evolutiva e adolescenza – alla quale potranno partecipare tutti i bambini dai 4 ai 7 anni accompagnati dai genitori.

In caso di bel tempo, nel parco della villa, si terranno: un laboratorio continuo sulla merceria (ore 10-17), a cura di Trillino selvaggio, a cui potranno partecipare i bambini dai 3 ai 7 anni, e una ludoteca teatrale (ore 15-19) per bambini dai 5 ai 7 anni, a cura di Giorgio Locatelli.

Durante le due giornate, sarà allestito un angolo lettura, in cui bambini e genitori potranno fermarsi in compagnia dei lettori e delle lettrici volontarie del gruppo Le Librellule. Alle 15 invece, letture ed esperienze con i libri tattili per bambini e bambine diversamente uguali a cura dei volontari Leggere Opportunità.

Numerosi anche gli appuntamenti di domenica 10 aprile: le bambine e i bambini dai 3 anni (accompagnati) potranno partecipare a “La finestra sui mondi” (ore 11), un gioco scenico e creativo con Il Teatro di Isadora. Successivamente “Il cuore nelle mani”, un laboratorio pratico per adulti e bambini, dagli 8 anni in poi, che vogliono imparare a creare fatine di lana con Esther Weber. Durante la mattinata, nelle scuderie di Villa Mazzotti, Maria Sbardolini intratterrà i bambini da 0 a 3 anni con l’“abbraccio musicale” (ore 10), tra le braccia di mamma e papà per provare tutta la gioia delle emozionanti coccole ritmate, massaggi cantati e risonanze strumentali tra valzer, polka e tango danzati sull’improvvisazione dell’insegnante al pianoforte. Alle 11 sarà la volta della danza in fascia con Stefania Franzoni de La Ninfea.

Il Progetto Internazionale Libera Scuola Waldorf, propone (ore 14) un laboratorio di lana al dito,pensato per le mamme e i bambini dai 6 anni di età – che consentirà di imparare a lavorare a maglia con le dita per creare bellissime cordicelle di lana colorate.

Alle 15, tutti i bimbi dai 4 anni in su saranno attesi nella bottega di Mattia, per costruire piccoli giocattoli in legno; invece con Arkeco per creare un albero (ore 15).

Tre gli appuntamenti pensati appositamente per le donne in gravidanza, a partire da “Gravidanzando” (Domenica 10, ore 16) curato dall’Associazione Dou La La, che insegna come creare armonia tra corpo e mente attraverso la danza; a “visioni e corpi d’amore” (sabato 9 aprile, ore 16), un laboratorio di visualizzazioni creative e semini di Teatro del Femminile, con Alessandra Smania del Teatro di Isadora. Infine un momento sarà dedicato alla pratica del parto in casa (Domenica 10, ore 17) con Mamaninfea, un gruppo di ostetriche che supportano la nascita in casa informandovi e accompagnandovi nel percorso.

Sia sabato che domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 al primo piano di Villa Mazzotti, saranno attivi i laboratori Montessori con educatori montessoriani.

il bambino naturale chiari (113)  il bambino naturale chiari (171)

ultima modifica: 2016-04-01T09:45:57+00:00 da Fiera del Bambino Naturale